Ritenzione di liquidi della prostata

Dott. Mozzi: Bere poca acqua, mangiare cibo giusto

Massaggio prostatico in Chernigov

Articolo realizzato dalla redazione Informazioni sui Consulenti Scientifici. Informazioni sulle cause ed i rimedi per combattere la ritenzione idrica. Scopriamo i sintomi del disturbo e cosa fare per ridurla o eliminarla: dalla dieta alle tisane, dai trattamenti estetici alle terapie naturali e farmacologiche.

La ritenzione idrica è un problema che colpisce in una percentuale molto maggiore le donne rispetto agli uomini, una ritenzione di liquidi della prostata su due è affetta contemporaneamente da ritenzione idrica ritenzione di liquidi della prostata cellulite.

Dietro la ritenzione di liquidi della prostata idrica vi sono tutta un'altra serie di fattori che vanno ad ritenzione di liquidi della prostata in modo più o meno determinante, motivo per cui per prevenire o sconfiggere la ritenzione idrica è necessario intervenire su diversi aspetti della vita di una persona primo fra tutti l'alimentazione.

Vediamo cosa fare per riconoscerla, capire da dove deriva e curarla al meglio con i trattamenti adeguati. Questo tipo di ritenzione è da attribuirsi al sistema linfatico e al sistema circolatorio che non funzionando bene creano un rallentamento della circolazione e un ristagno di liquidi. Di solito infatti cattive abitudini alimentari sono tra le cause principali a cui vanno aggiunte poi tutta una serie di abitudini di vita sbagliate come la sedentarietà, li indossare abiti troppo stretti, passare molto tempo in piedi o comunque nella stessa posizione.

Ritenzione idrica iatrogena: è un tipo di ritenzione idrica causata da abuso di farmaci. La ritenzione idrica è una patologia che colpisce maggiormente le donne, specialmente quelle che conducono una vita sedentaria, sia per un fattore ormonale, sia per un problema di minore efficienza del sistema linfatico.

Le cause principali di questa ritenzione localizzata sono da attribuirsi ad accumuli di grasso localizzati ritenzione di liquidi della prostata diete ricche di sodio e povere di acqua. Parte superiore del corpo.

Parte mediana del corpo. Nella parte mediana del corpo la ritenzione idrica ritenzione di liquidi della prostata manifesta nella zona addominale sia a livello della pancia, sia a livello dei fianchi, sia a livello dei glutei. Parte inferiore del corpo. La parte inferiore del corpo, specialmente gli arti inferiori, è generalmente la più colpita dalla ritenzione idrica in quanto risente della forza di ritenzione di liquidi della prostata e dello stare in piedi, che affaticano il sistema venoso e portano quindi ad un problema circolatorio.

In una prima fase la ritenzione idrica si manifesta semplicemente come un senso di gonfiore che di solito colpisce le zone inferiori del corpo, ad esempio con gonfiore ai piedi o ai polpacci, dopo che si è trascorso molto tempo in piedi, inconvenienti che con il tempo si possono estendere alle zone più sensibili agli accumuli di grasso come cosce, glutei ed addome.

Dopo una prima fase questi gonfiori tendono ad accentuarsi trasformandosi in veri e propri edemi che possono essere quasi considerati come la manifestazione iniziale della cellulite, e che se trascurati quindi possono evolvere in tutti gli altri stadi della cellulite. Chi segue una dieta vegana farà bene ad eliminare alcune verdure dalla propria dieta se soffre di ritenzione idrica, come il sedano, il radicchio, i cetrioli e la bieta, perché pare abbiano un maggiore contenuto di sale.

Sconsigliate anche le bevande a base di alcol come la birra. Questo dipende da cause ormonali, cioè dagli squilibri nelle concentrazioni degli ormoni che si verificano durante il ciclo. Menopausa : per il periodo della menopausa vale più o meno quanto detto per il periodo mestruale, in quanto i cambiamenti nelle concentrazioni degli ormoni possono portare a ritenzione idrica. Alcuni farmaci possono provocare ritenzione idrica. Tra questi la pillola anticoncezionale, poiché contiene estrogeni e progesterone, gli antinfiammatori non steroidei i cosiddetti FANSoppure gli steroidi tra cui il cortisone per esempio il deltacortene.

Anche i farmaci antidepressivi possono provocare ritenzione idrica. Un altro farmaco che causa ritenzione idrica è la finasteride, un farmaco che è utilizzato nel trattamento delle calvizie.

Quindi si consiglia di condire gli alimenti con spezie, limone o aceto per evitare il sale. Inoltre non devono mai mancare i cereali come la pasta, preferibilmente integrale, poiché sono indispensabili per una dieta equilibrata, ovviamente senza eccedere con la quantità.

Un esempio di dieta potrebbe essere:. Tra le erbe che possiamo assumere abbiamo la betulla, dalle proprietà notoriamente drenanti. I rimedi omeopatici e fitoterapici possono essere assunti o sotto forma di integratori per bocca, oppure attraverso delle creme o oli essenziali da massaggiare.

Da ricordare inoltre la possibilità di fare delle tisane drenanti per esempio a base di betulla o di tarassaco. Facciamo adesso una scaletta con dei consigli pratici che ci serva da promemoria per prevenire e curare la ritenzione idrica.

Sintomi, cause e rimedi Articolo realizzato dalla redazione Informazioni sui Consulenti Scientifici Informazioni sulle cause ed i rimedi per combattere la ritenzione idrica.

Cosa è la ritenzione idrica. Tipi di ritenzione idrica. Di solito infatti cattive abitudini alimentari sono tra le cause principali a cui vanno aggiunte poi tutta una serie di abitudini di vita sbagliate come la sedentarietà, li indossare abiti troppo stretti, ritenzione di liquidi della prostata molto tempo in piedi o comunque nella stessa posizione, Ritenzione idrica iatrogena: è un tipo di ritenzione idrica causata da abuso di farmaci.

Chi colpisce. Zone colpite. I sintomi: come si manifesta. Le cause. Leggi anche: Alimenti che hanno proprietà drenanti Cause fisiologiche. I farmaci che causano ritenzione idrica. Cause patologiche.

Cosa fare per combattere la ritenzione di liquidi? Alimentazione corretta. Un esempio di dieta potrebbe essere: Colazione: macedonia di frutta fresca e uno yogurt. Spuntino: una banana, frutto ricco in potassio. Pranzo: una porzione di pasta o riso integrale e una porzione di proteine come per esempio pesce, condito con agrumi e accompagnato da verdure. Merenda: frutta secca o un frutto. Cena: una porzione di proteine con molta verdura e una porzione di frutta. Ritenzione di liquidi della prostata naturali: la fitoterapia.

Ritenzione di liquidi della prostata estetici. Rimedi farmacologici. Lo sport. Consigli pratici. Alimentazione povera di sodio e ricca di verdure, cibi drenanti ritenzione di liquidi della prostata ananas, pompelmo e mirtillo, e ricchi di potassio come le banane.

Avere uno stile di vita sano e attivo, praticando uno sport. Se si passano molte ore seduti per lavoro fare delle pause di 15 minuti ogni ora e passeggiare per muovere le gambe e favorire la circolazione. Quando necessario fare dei massaggi con creme a base di sostanze drenanti o bere una tisana drenante.

Rimedi per la ritenzione idrica: alimentazione, cure naturali e trattamenti per combatterla Dieta iposodica Caviglie gonfie, cosa fare? Cause e rimedi Cioccolato fondente: proprietà, benefici e calorie. Noci: proprietà, calorie, valori nutrizionali, benefici e controindicazioni Esercizi di ginnastica posturale. Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire funzioni social e analizzare il traffico.

Chiudendo questo ritenzione di liquidi della prostata, scorrendo questa pagina o cliccando un qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie e dichiari di aver letto la nostra Cookie Policy e la Privacy Policy. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la nostra Cookie Policy.

Mani gonfie Alimenti drenanti Pesantezza alle gambe Zenzero: proprietà curative e dimagranti, usi e controindicazioni Depurare il fegato: alimenti, dieta e rimedi naturali Magnesio: proprietà, benefici, controindicazioni e rischi da carenza.

Leggi anche: Alimenti che hanno proprietà drenanti.