Prostata risultati della biopsia temporale

Fusion prostatica Biopsy

Pompa da vuoto BPH

Solo nuovi casi di tumore dell'osso temporale possono essere diagnosticati ogni anno negli Stati Uniti.

Vedere l'immagine qui sotto. Anatomia dell'osso temporale. L'osso temporale è posizionato tra la metà e fossa cranica posteriore ed è costituito da quattro segmenti distinti: petroso, squamose, mastoide, e timpanica, 1 La parte petrosa dell'osso temporale contribuisce alla base del cranio sia della media e fossa posteriore, ed è diretta anteriormente e medialmente, giustapponendo la clivus e sfenoide.

La porzione squamoso contribuisce al cranio laterale che racchiude il lobo temporale del cervello. I forame di Huschke delinea la chiusura inadeguata dell'anello timpanica anteriormente. La Pneumatizzazione delle porzioni petrose e mastoidee dell'osso temporale variano ampiamente.

Il mesotympanum definisce il più grande spazio pneumatizzato e comunica direttamente con le tube di Eustachio anteriormente. I piani di sfaldatura naturali all'interno della cartilagine fibro-elastico della EAC, fessure di Santorini, possono consentire la consegna di tumore anteriormente alla parotide e posteriormente al laterale tessuto molle al processo mastoideo.

Chiusura incompleta del forame di Huschke consente anche diffusione Prostata risultati della biopsia temporale nella fossa parotide e glenoidea.

Se tumore invade lo spazio dell'orecchio medio, e quindi il mesotympanum, esiste la possibilità di diffondere anteriormente attraverso le tube di Eustachio alla fossa infratemporale e lo spazio parafaringeo.

Questa zona offre anche il libero accesso a tutte le zone della rocca petrosa attraverso il tratto centrale aria cella Anche se le partizioni ossee del temporale! I linfonodi all'interno della parotide e regione preauricolare ricevono drenaggio dalla prua conchae! I Tumori maligni dell'osso temporale derivano più comunemente dal padiglione auricolare e conca laterale Prostata risultati della biopsia temporale questi siti Prostata risultati della biopsia temporale probabilmente subito molti anni di esposizione al sole.

Esso deriva dalle ghiandole che producono cerume. Se trascurata, questi tumori possono diffondersi nel. Nei bambini, il rabdomiosarcoma è il tumore maligno più comune dell'osso temporale. Tumori, come meningioma, cordoma, malignità parotide, e carcinoma nasofaringeo, possono diffondersi alle ossa temporali da siti contigui. Lesioni dell'osso temporale sono riassunti come segue:.

Figura 3: fotografia clinica di adenocarcinoma cistico di dell'osso temporale in una femmina di 27 anni, che mostra la messa in sinistra canale uditivo esterno. Carcinoma a Cellule Squamose.

IL Carcinoma a Cellule Squamose appare più frequentemente all'interno della porzione cartilaginea del EAC, presentando Prostata risultati della biopsia temporale pazienti sono in quinta-sesta decade e spesso hanno una storia di drenaggio cronico sonora, dolore e perdita di udito, diagnosi errata come otite media suppurativa o conti otite esterna per questi pazienti inizialmente in Prostata risultati della biopsia temporale con cicli multipli di antibiotici topici e sistemici senza la risoluzione dei sintomi prima di biopsia in corso di esecuzione.

Come si verifica l'estensione del tumore, otalgia cronici e danni ai nervi cranici sordità neurosensoriale, debolezza facciale diventano evidenti.

Masticazione e deglutizione possono essere coinvolti con l'estensione del tumore nella fossa glenoidea e fossa infratemporale. Un gruppo selezionato di questi pazienti hanno una storia comune di esposizione a radio. IL Carcinoma a cellule squamose è il secondo tumore più comune del padiglione auricolare ed è spesso correlata all'esposizione al sole e traumi locali.

Figura 4 A, B invasione Significativa della fossa infratemporale si riflette con perdita dei piani dei tessuti molli con la risonanza magnetica MRI in entrambi i piani coronale e assiale.

Questi tumori sono associati a un'eccessiva esposizione al sole e si trovano con Prostata risultati della biopsia temporale prevalenza di anziani maschi caucasici, questi tumori erodono pericondrio e periostio come ingrandire, e spesso istituito condizioni favorevoli a infezione secondaria presso il sito, i tumori a cellule basali spesso crescono più lentamente rispetto ai carcinomi a cellule squamose, ma sono ancora in grado di infiltrarsi profondamente tessuti circostanti, se lasciati progredire.

Poiché queste lesioni, non provocano particolare dolore fino a che non si sono infiltrato profondamente, sono spesso trascurati e ne consegue una diagnosi tardiva. La variante Prostata risultati della biopsia temporale comune di BCC è il tipo nodulare; questa variante, insieme con le varianti superficiali e ulcerative, è meno aggressiva della morfeiforme e delle varianti basaloidi.

A causa della loro posizione comune sul padiglione auricolare, questi tumori sono spesso rimossi con l'assistenza di chirurgia micrografica di Mohs 'nel tentativo di minimizzare la rimozione dei tessuti non colpiti. Questo metodo ha dimostrato di essere efficace finché vi è alcun coinvolgimento del EAC.

Tumore Ghiandolare Nonostante il fatto che la pelle del EAC contiene ceruminose, apocrine modificato, e ghiandole sebacee, tumori ghiandolari della EAC sono molto rare. Più frequentemente, regionale invasive tumori delle ghiandole salivari che si estendono dalla ghiandola parotide si incontrano.

I tumori, come l'adenocarcinoma di alta qualità, di alta qualità mucoepidermoide, e il carcinoma a cellule acinic continuano ad essere trattate in modo aggressivo con nervo sacrificio quando coinvolti. Primaria adenocarcinoma basso grado del sacco endolinfatico, o aggressivo cistoadenoma papillare, si trovano ad invadere l'osso temporale.

Si tratta di tumori molto rari, ma sono stati diagnosticati in relazione clinica con von Hippel-Lindau VHL malattia. Alcune mutazioni nel gene VHL iocus hanno dimostrato di correlare con la perdita di un gene soppressore del tumore, sia in VHL familiare e sporadica. VIII compaiono sintomi audio-vestibolari. Nel Cap. Il pag. C Prostata risultati della biopsia temporale. Il Rabdomiosarcoma è il sarcoma dei tessuti molli più comuni dell'infanzia. Questi chiidren presentano spesso con scarico fonetica e con polipi friabili all'interno dell'orecchio.

La malattia presenta all'interno dell'osso Prostata risultati della biopsia temporale presagire cattiva prognosi, in quanto i pazienti hanno spesso incurabile malattia locale. Trattamento multimodale per rabdomiosarcoma è migliorata in modo significativo risultato.

Multidrug chemioterapia con radiazioni o interventi chirurgici è venuto per essere il cardine del trattamento. Opzioni chirurgiche sono spesso utilizzati per la biopsia e debulking della malattia, come l'asportazione chirurgica completa in questo settore è estremamente difficile, deformante, e inutile alla luce delle recenti opzioni di chemioterapici.

Secondo il grado di differenziazione e di atipia, si distinguono tre gradi istologici. Nella Fig. Una varietà di tumori metastatici sono stati diagnosticati all'interno dell'osso temporale.

Lesioni ematopoietiche compresi linfomi e leucemia possono invadere l'osso temporale. Plasmocitoma si possono trovare anche in questa regione. Le lesioni possono manifestarsi come granulare, di massa friabile nell'orecchio medio o mastoide. Tumori intracranici benigni o maligni molto aggressivi possono occasionalmente invadere l'osso temporale, tra cui semina da Prostata risultati della biopsia temporale meningea in rari casi, il cervello primario.

Diffusione ematogena probabilmente dal seno, rene, della tiroide, del polmone, del fegato, e del sistema gastrointestinale è stato anche documentato. I tumori che possono invadere l'osso temporale hanno tre possibili origini: dalla pelle dell'orecchio esterno, dalla ghiandola parotide, e dal canale uditivo.

Altri sintomi che possono segnalare la presenza di un tumore che invade l'osso temporale sono il sanguinamento dall'orecchio e paralisi Prostata risultati della biopsia temporale o debolezza. Tuttavia, i bianchi di carnagione chiara sono più inclini a tumori della pelle di tipo non melanomatosoin particolare una causa comune significativa è l'esposizione al sole a radiazioni ultraviolette per le aree esposte dell'orecchio esterno.

La complessa anatomia dell'osso temporale rende difficile da prevedere la diffusione del tumore. I tumori della pelle attorno al padiglione auricolare possono estendersi lungo i tessuti molli del collo e Prostata risultati della biopsia temporale.

La cartilagine del EAC fornisce una resistenza minima alla diffusione del tumore. Le fessure di Santorini, il forame di Huschke, e gli svincoli ossee-cartilaginei sono una fonte di accesso diretto ai tessuti peri parotidei e dell'articolazione temporo-mandibolare. Una volta che un tumore entra l'orecchio medio, l'osso duro della capsula otica fornisce una barriera più efficace contro la diffusione del tumore. Le strutture della tromba i e neurovascolari di Eustachio dell'orecchio medio sono mezzi potenziali di diffusione del tumore oltre l'osso temporale alla fossa infratemporale, rinofaringe, o al collo.

Tumori aggressivi possono erodere attraverso il timpano tegmen o mastoide nella fossa centrale o posteriore. Il seno sigmoideo potrebbe essere coinvolto. La dura, anche se un po resistenti all'invasione, presagire Prostata risultati della biopsia temporale prognosi grave se coinvolti. Il nervo facciale e forame Prostata risultati della biopsia temporale sono itinerari metastatiche ai tessuti molli del collo e della parotide.

Estensione prossimale lungo il nervo facciale conduce verso l'orecchio e fossa Prostata risultati della biopsia temporale interno. Leonetti et al offrono una eccellente rassegna dei modelli di invasione del tumore dell'osso temporale[Leonetti et al. Linfodrenaggio del mediale EAC e mezzo orecchio è ai nodi retrofaringei o nodi giugulari profonde.

Il drenaggio linfatico dell'orecchio interno è sconosciuto. Metastasi a distanza è rara. Il paziente lamenta spesso otalgia ingravescente, ribelle a qualsiasi trattamento analgesico, talvolta otorrea purulenta con tracce ematiche, acufeni, vertigini, ipoacusia, paralisi del faciale.

Sintomi più allarmanti per malignità sono neuropatie craniali, tra cui paralisi facciale e deficit cocleovestibolari. Segni di coinvolgimento meningea, tra cui mal di testa, possono essere scoperte in ritardo. Tabella elenca i segni ei sintomi presenti nel Registro Università di Cincinnati tumore registrata per i pazienti con tumori ossei maligni temporale Reperti fisici includono otorrea, una lesione di massa, gonfiore del viso, paresi facciale, e altri deficit dei nervi cranici CN.

Spesso i tumori maligni sono mal diagnosticati come una infezione e trattati con gocce antibiotiche. Se un paziente non risponde al trattamento e ha una massa nel condotto uditivo, una biopsia dovrebbe essere ottenuto per la diagnosi, Barry Hirsch ,I pazienti spesso si presentano dopo molti anni di sintomi.

In una serie di istituto degli autori, il tempo medio dalla comparsa dei sintomi al momento del trattamento primario per il cancro è stato di 3,9 anni[Moody et al ]. Tipo I: la resezione Laterale dell'osso temporale. Sintomi e segni di lesioni ossee temporali sono riassunti come segue:.

Una storia completa e un esame neurotologic è essenziale nella valutazione di un tumore dell'osso temporale. Gli esami Audiometrici, elettrofisiologici, e gli studi neuroradiologici possono anche Prostata risultati della biopsia temporale a definire l'entità della crescita del tumore e il coinvolgimento delle strutture circostanti.

La Valutazione impedenzometrica e timpanometrica possono aiutare a definire il coinvolgimento dell'orecchio medio. Eseguire un esame approfondito del SNC. Come sempre, eseguire un esame testa e del collo completo. In generale, tutti i pazienti che sono in grado di vista medico dovrebbero essere sottoposti a trattamento chirurgico. Anatomia rilevante. L'osso temporale è una struttura complessa costituita da 3 parti: il squamose, timpanica, e porzioni petrosa. La porzione squamoso dell'osso temporale forma una piccola porzione del ossea EAC processo zigomatico e fossa mandibolareed una porzione del processo mastoide.

Esso ha una porzione superiore che protegge il lobo temporale e si articola con il parietale e occipitale. La porzione timpanica costituisce la maggior parte del canale osseo e la parete posteriore della fossa mandibolare.

L'orecchio medio è uno spazio tra le porzioni squamose e temporali lateralmente e la parte petrosa mediale. La porzione petrosa dell'osso temporale contiene la capsula otica e del condotto uditivo interno.

L'EAC estende dalla conca alla membrana timpanica. La porzione cartilaginea laterale incontra la porzione ossea ad una giunzione osseo-cartilagineo situata a circa un terzo della sua lunghezza totale dalla parte laterale.