La frammentazione di calcificazioni nel prezzo della prostata

Vivere in Salute: Chirurgia mini-invasiva per l'asportazione della prostata

Urologia. metodo di trattamento prostatite

Perchè si formano i calcoli. L'urina è formata da una base di acqua e da numerosissime sostanze, molti di queste sali, in soluzione. Iniziamo il nostro discorso con un semplice esempio: immaginiamo di avere un bicchiere d'acqua e di sciogliere in essa del sale da cucina.

Versiamo un cucchiaino di sale, mescoliamo la frammentazione di calcificazioni nel prezzo della prostata dopo un po' vediamo che i cristalli di sale sono spariti: tutto il sale è ora in soluzione, si dice che la soluzione è sotto-satura.

Possiamo aggiungere ancora del sale e anche questo si scioglierà completamente; ma da un certo punto in avanti, il sale ulteriormente aggiunto non si scioglierà più, e si depositerà sul fondo, perchè la soluzione sarà divenuta sovra-satura per il cloruro di sodio ovviamente se versiamo un'altra sostanza, questa si scioglierà ancora bene. Se vorremo riportare in soluzione il sale depositato sul fondo, potremo aggiungere dell'acqua, e il sale in eccesso si scioglierà prontamente, perche la soluzione sarà diventata nuovamente sottosatura.

Questo semplice esempio per dire che quando l'urina diventa sovrasatura per un sale, questo sale precipiterà in cristalli. Tranne una importante eccezione data dai calcoli di acido urico, gli aggregati litiasici non tornano più in soluzione in misura significativa, neppure rendendo la soluzione sottosatura. La precipitazione dipende anche da altri fattori, in particolare fattori chimici quali il pH della soluzione. Ad esempio i sali di acido urico tendono a precipitare già a concentrazioni minori se la frammentazione di calcificazioni nel prezzo della prostata pH dell'urina è acido, mentre un pH alcalino riporta in soluzione anche i cristalli già precipitati ed aggregati in calcoli.

Alcune infezioni batteriche producono un enzima, l'ureasi, che attacca l'urea formando la frammentazione di calcificazioni nel prezzo della prostata, che tende a spostare il pH verso l'alcalino; queste condizioni provocano la precipitazione di sali ternari di fosfato-ammonio-magnesiaco, detto anche struvite, e la formazione di calcoli.

Citrato e magnesio sono in realtà importanti inibitori della calcolosi, normalmente presenti nelle urine; se non presenti in quantità sufficiente, vi sarà una tendenza alla litogenesi. Abbastanza frequenti sono invece la frammentazione di calcificazioni nel prezzo della prostata calcoli misti, formati cioè da più sali in strati alternati.

Quando i calcoli si fanno sentire e quando no. I calcoli urinari si formano all'interno del rene, sulle papille renali, poi si accrescono all'interno dei calici o della pelvi renale. Quando, al contrario, un calcolo provoca improvvisamente ostruzione al passaggio di urina, tipicamente se si incunea nell'uretere, la normale peristalsi della via escretrice si trova a dover agire di colpo contro una resistenza maggiore, e si crea un brusco aumento del regime pressorio a monte del calcolo; questo aumentato regime pressorio, insieme alla dilatazione acuta della via, porta ad un aumento della tensione della parete della via escretrice con stimolazione di recettori algici viscerali.

Di per la frammentazione di calcificazioni nel prezzo della prostata la colica renale non si associa a febbre; la febbre è segno di una concomitante infezione e, come si è detto nel capitolo relativo, richiede in tempi brevi la risoluzione dell'ostruzione.

Gli esami diagnostici: che cosa cercare e come cercarlo. I calcoli urinari sono ben evidenti all'ecografia quando si trovano nelle cavità renali, nei tratti di uretere immediatamente a valle del giunto pielo-ureterale e immediatamente a monte della vescica, nella vescica; con l'ecografia è invece praticamente impossibile vedere i calcoli nella porzione centrale dell'uretere, ed è in ogni caso difficile vedere calcoli piccoli in soggetti obesi o con spiccato meteorismo intestinale.

L'ecografia è molto utile nel rilevare una eventuale dilatazione delle vie escretrici, segno indiretto della presenza di un calcolo che non sia stato possibile evidenziare direttamente, e in ogni caso dato utile a completare il quadro clinico. In presenza di situazioni di diagnosi dubbia si ricorre alla TC con tecnica a strato sottile, per non rischiare di non comprendere nelle scansioni un piccolo calcolo : ormai si tratta di un esame facilmente eseguibile anche in urgenza nella maggior parte dei pronti soccorsi, e con le nuove macchine è un esame di veloce esecuzione.

In caso di colica è anche indispensabile eseguire alcuni esami ematochimici, essenzialmente per controllare gli indici di flogosi leucociti, proteina C reattiva e la funzionalità renale creatinina, azotemia, potassioed un esame delle urine con valutazione del pH e ricerca di cristalli nel sedimento i cristalli hanno una forma ben precisa che dipende dal sale da cui sono formati, quindi un buon esame microscopico del sedimento spesso fornisce utili indicazioni sulla natura dei calcoli.

Curare la litiasi urinaria con i farmaci. Gli unici calcoli che possono sciogliersi sono, come è stato accennato, i calcoli di acido urico in purezza, a patto di riuscire a portare stabilmente il pH urinario intorno a valori di 7; su questo principio si basa la terapia litolitica che utilizza sali a reazione alcalina il semplice bicarbonato di sodio o altri preparati farmaceutici appositamente studiati da assumere per via orale in dosi refratte nella giornata e aggiustate in base all'automisurazione del pH.

In pratica il paziente parte da una dose standard in tre somministrazioni, ed esegue un controllo del pH urinario prima di ogni somministrazione; a seconda del valore misurato, la dose potrà essere aumentata o diminuita.

Di norma possono essere espulsi calcoli fino a mm di diametro, ma è possibile l'espulsione spontanea anche di calcoli di poco più voluminosi; le massime probabilità di espulsione si hanno entro 20 giorni dall'inizio della sintomatologia, un calcolo specie se voluminoso che non ha cambiato posizione nei primi 20 giorni difficilmente sarà passibile di espulsione spontanea in seguito.

Anche se, come è logico, c'è una certa pressione da parte dei pazienti per tentativi ripetuti di terapia espulsiva invece di un trattamento endoscopico, è importante valutare con obiettività le reali possibilità di la frammentazione di calcificazioni nel prezzo della prostata espulsione spontanea e contemporaneamente i rischi di una complicanza infettiva prima di decidere se procedere a terapia medica o a una procedura endoscopica.

I pazienti devono essere informati della necessità di rivolgersi con urgenza all'urologo curante o al pronto soccorso in caso di rialzo febbrile per la necessità di procedere al drenaggio della via escretrice. Tutto dall'esterno: la litotrissia ad onde d'urto. Quando un calcolo è di dimensioni superiori al centimetro, l'espulsione diventa assai poco probabile, e spesso il calcolo non si impegna neppure nell'uretere ma rimane nei calici o nella pelvi.

Il fuoco è il punto in cui l'onda d'urto ha la massima intensità; se in quel punto c'è un oggetto rigido come il calcolo, questo si spaccherà; i tessuti molli circostanti invece, oltre a non ricevere l'energia concentrata in un solo punto, assorbono l'onda d'urto di norma senza subire danni rilevanti anche se sono possibili casi di sanguinamento e formazione di ematomi perirenali la frammentazione di calcificazioni nel prezzo della prostata seguito a trattamenti ESWL.

Al di sopra degli 1. Attraverso le vie naturali: l'endoscopia. Quando il calcolo è nell'uretere, quando vi siano frammenti litiasici non espulsi dopo trattamento ESWL o in presenza di litiasi caliciali multiple e complesse allora è proponibile un approccio endoscopico retrogrado, cioè risalendo dall'uretra verso le cavità renali utilizzando ureteroscopi semirigidi o flessibili, di piccolissimo diametro da meno di 2. E' oggi disponibile una nuova generazione di ureteroscopi flessibili in cui la telecamera non si trova sul lato dello strumento all'esterno del paziente, ma in forma miniaturizzata in punta allo strumento; con questo tipo di strumenti, a fronte di maggiori costi iniziali e di manutenzione in caso di rottura che per ora ne limitano la diffusione, si riesce ad ottenere una visione di miglior qualità ottica e, poiché il cavo di segnale televisivo è di diametro minore al fascio di fibre ottiche, un più ampio canale operativo con conseguente miglior lavaggio.

La litotrissia balistica si basa sullo stesso principio del martello pneumatico: il calcolo viene rotto attraverso una sonda di acciaio rigida che passa nel canale operativo dello strumento la frammentazione di calcificazioni nel prezzo della prostata di cui una estremità viene posta a contatto con il calcolo, mentre l'altra viene percossa ritmicamente da un sistema a massa battente collocato all'interno del manipolo.

Il raggio laser viene assorbito dall'acqua presente negli anfratti e nelle porosità del calcolo e ne provoca la istantanea vaporizzazione; passando allo stato di vapore l'acqua aumenta bruscamente di volume e provoca la rottura del calcolo. A lavoro ultimato viene lasciata in situ una endoprotesi a doppio J per mantenere aperta la via escretrice, in cui i fenomeni di edema che si possono verificare nei primi giorni dopo la procedura ostacolerebbero il passaggio di urina e dei la frammentazione di calcificazioni nel prezzo della prostata residui; il doppio J verrà rimosso in cistoscopia flessibile e anestesia locale dopo 1 mese circa.

Per i calcoli più grandi: gli interventi percutanei. La frammentazione di calcificazioni nel prezzo della prostata presenza di calcoli renali di diametro superiore ai 2 cm il trattamento con onde d'urto, come si è detto, non è utile per l'ingente quantità di frammenti che ne residua.

Calcoli di dimensioni maggiori, indicativamente fino a 2,5 cm circa, possono ancora essere trattati in ureteroscopia il più delle volte flessibile ma con procedure già considerevolmente lunghe; al di sopra dei 2,5 cm il tempo operatorio dell'ureteroscopia diventa considerevolmente meno accettabile e crescono esponenzialmente anche le possibilità che la procedura non risulti radicale e che siano necessarie delle nuove procedure per rompere e asportare le porzioni di calcolo residue. Il nefroscopio rigido permette un lavaggio delle cavità con un flusso ingente e di utilizzare sonde rigide e anche di diametro considerevole tipicamente balistiche e ad ultrasuoni, ma anche laser con fibre di diametro maggiore di quello normalmente utilizzabile con gli ureteroscopi, e quindi in grado di rilasciare maggiore energia per la litotrissia che risultano molto efficaci nello spaccare in poco tempo calcoli di grandi dimensioni; la camicia, poi, permette la rapida evacuazione anche di frammenti di diametro prossimo ai mm.

Negli ultimi tempi si è fatta strada l'abitudine di eseguire la PCNL in posizione supina, in modo da poter avere contemporaneamente anche un comodo accesso retrogrado cioè dall'uretra a risalire mediante ureteroscopio flessibile manovrato da un secondo operatore.

I benefici sono la possibilità di trattare con un solo ricovero, ottenendo la frammentazione di calcificazioni nel prezzo della prostata clearance completa dei calcoli, anche pazienti con calcoli molto voluminosi, altrimenti trattabili solo con un intervento chirurgico importante pielolitotomia.

Prevenire è meglio che curare. Una volta risolto il quadro di calcolosi è necessario procedere ad una serie di provvedimenti atti ad evitare che si riformi un altro calcolo.

Il primo provvedimento da consigliare è un aumento dell'apporto idrico che va incrementato e mantenuto in maniera metodica e costante: deve diventare una abitudine l'assunzione di acqua, anche e soprattutto fuori pasto, in dosi refratte nella giornata, onde garantire un costante volume diuretico ed evitare che la concentrazione dei vari sali salga al di sopra della soglia di precipitazione in nessun momento della giornata.

Anche a scopo preventivo è possibile assumere degli integratori che vanno a modificare alcune proprietà chimico-fisiche dell'urina inibendo la formazione dei calcoli, come già accennato: le sostaze alcalinizzanti o acidificanti, oppure gli inibitori della calcolosi, in particolare il citrato di potassio e di magnesio. Vi sono anche integratori basati su estratti vegetali che si sono dimostrati in grado di inibire il processo di aggregazione alla base del calcolo, ad esempio gli estratti di phillantus niruri.

Il problema è per quanto tempo eseguire questa profilassi, giacchè la predisposizione alla litiasi è spesso una condizione life-long. Spesso questi integratori vengono consigliati dopo una procedura di litotrissia ad onde d'urto o una procedura endoscopica, per evitare la riaggregazione di polvere litiasica e frammenti prima che ne avvenga l'espulsione spontanea. A volte, tipicamente nelle calcolosi con maggior tendenza alla recidiva, si riscontra un quadro di iperparatiroidismo primitivo, cioè di iperfunzione delle ghiandole paratiroidi per adenoma o iperplasia con aumento della calcemia e conseguentemente un aumento dell'escrezione di la frammentazione di calcificazioni nel prezzo della prostata con le urine; il trattamento chirurgico di queste situazioni, nelle mani di un chirurgo esperto in materia, oggi consente di risolvere completamente il problema con bassissimi rischi.

Ma prevenzione vuole anche dire prevenzione secondaria, cioè evidenziare una malattia per tempo prima che esiti in un quadro clinico più difficile e rischioso da trattare o in un danno d'organo definitivo; quindi è importante, in presenza di precedenti episodi litiasici o di familiarità, ma anche pur con periodicità più ampia in assenza di evidenti fattori di rischio, eseguire ecografie periodiche per evidenziare la eventuale presenza di calcoli o microcalcoli.

Cerca nel sito. Navigazione Home. Adenoma prostatico. Infezioni urinarie e prostatiti. I calcoli urinari. Sangue nelle urine Disfunzione erettile. Un congresso sulle ultime novità in Andrologia. Un nuovo farmaco per la disfunzione erettile disponibile in Italia. Chirurgia robotica e patologie prostatiche. Arriva alle Molinette il Laser "Salvaprostata". Carlo Ceruti, 10 mar Tutto dall'esterno: la litotrissia ad onde d'urto Quando un calcolo è di dimensioni superiori al centimetro, l'espulsione diventa assai poco probabile, e spesso il calcolo non si impegna neppure nell'uretere ma rimane nei calici o la frammentazione di calcificazioni nel prezzo della prostata pelvi.