Ghiandole mucose della prostata

PROSTATA ingrossata Sintomi e il migliore Rimedio naturale.

Cosa comprare da prostatite cistiti

Le ghiandole sono organi secretori che servono alla liberazione di sostanze utili all'organismo. L'unità ghiandole mucose della prostata, o parenchima, della ghiandola è rappresentato da un epitelio ghiandolare in associazione a una porzione connettivale stroma di sostegno e trofica, tale da ospitare e rendere possibile il transito di una rete sanguigna di nutrizione e delle terminazioni nervose. Tutte e due queste tipologie di ghiandole sono accomunate dall'origine: ambedue derivano da un epitelio di rivestimento che, invaginandosi, si approfonda nel connettivo sottostante.

La porzione basale di ghiandole mucose della prostata prolungamento cellulare si differenzia e specializza in cellule secernenti che vanno a costituire l'unità secernente della ghiandola, detta adenomero.

Tale porzione, o comunque la ghiandola stessa, rimane collegata all'epitelio da cui ha avuto origine mediante il dotto escretoreall'interno del quale viene riversato il secreto. Questa costituisce l'organizzazione di una ghiandola esocrina.

Per quanto invece concerne la ghiandola endocrina, la modalità di origine è la medesima, fatto salvo che ghiandole mucose della prostata perde il collegamento con l'epitelio di origine non si distingue né un dotto escretore né un adenomero e che il parenchima ghiandolare si organizza attorno a una fitta rete capillare sinusoidale all'interno della quale immettono il loro secreto, ossia l' ormone.

Le ghiandole possono essere classificate in base a vari parametri: in base al numero di cellule che le compongono in:. Le pluricellulari si possono classificare in base alla modalità con cui ghiandole mucose della prostata liberato il secreto in ghiandole:.

La forma dell'adenomero costituisce un ulteriore parametro di classificazione delle ghiandole in in ordine crescente del lume dell'adenomero acinose, tubulari, alveolari.

Vi possono essere delle ghiandole di grosse dimensioni che presentano una loro tipica organizzazione detta a lobi. In tal caso la ghiandola è rivestita da un connettivo denso detto capsula. Da questa si dipartono dei setti connettivali detti interlobari che dividono la ghiandola in lobi; ghiandole mucose della prostata setti interlobari si staccano setti di connettivali interlobulari che dividono il lobo in lobuli. L'epitelio ghiandolare endocrino produce ormoni che vengono riversati nell'interstizio connettivale e da qui nel circolo sanguigno o linfatico.

Poiché, dunque, l'ormone entra nella circolazione sistemica, esso esplica la sua azione distalmente rispetto al luogo della secrezione. L'ormone è una sostanza tale da influenzare il metabolismo della cellula detta cellula bersaglio per cui ha i recettori. Ne deriva che gli ormoni sono sostanze altamente selettive: per esempio, l'ormone TSH o tireotropo prodotto dall'ipofisi ha le sue cellule bersaglio esclusivamente tra quelle della tiroide, poiché solo quelle possiedono i recettori per tale ormone.

Di quest'ultimo è inoltre necessario tenere presente la natura chimica, non perché essa ponga in essere una classificazione delle ghiandole endocrine ma perché determina la modalità di azione dell'ormone stesso.

Vi sono due tipologie di ormoni: steroidei e peptidici o polipeptidici. I primi per esempio gli ormoni gonadici e corticosurrenali sono ghiandole mucose della prostata derivati del colesterolo, lipide non idrolizzabile e anfipatico; pertanto essi possono valicare la membrana plasmatica della cellula bersaglio e legarsi a un recettore citoplasmatico: il complesso ormone-recettore citoplasmatico determina una serie di modificazioni metaboliche.

Questa sostanza fa, pertanto, le veci dell'ormone, passandone all'interno della cellula il messaggio, ossia agendo come secondo messaggero. In altri termini, quest'ultima categoria di ormoni agisce attraverso una trasduzione del segnale. Altri progetti. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Questa voce o sezione sull'argomento anatomia non cita le fonti necessarie o quelle presenti sono insufficienti. Puoi migliorare questa voce aggiungendo citazioni da fonti attendibili secondo le linee guida sull'uso delle fonti. Altri progetti Wikizionario Wikimedia Commons. Portale Anatomia. Portale Biologia. Portale Medicina. Categoria : Anatomia. Menu di navigazione Strumenti personali Accesso non effettuato discussioni contributi registrati entra. Namespace Voce Discussione.

Visite Leggi Modifica Modifica wikitesto Cronologia. In altri progetti Wikimedia Commons. Questa pagina è stata modificata per l'ultima volta l'8 set ghiandole mucose della prostata Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo ; possono applicarsi condizioni ulteriori.

Vedi le condizioni d'uso per i dettagli.