Vischio per il cancro alla prostata

Sorveglianza Attiva nel Tumore alla Prostata: per quali pazienti?

Supposte anali prostatite

Anche il meritato successo dei prodotti biologici e biodinamici, la ribellione che Vischio per il cancro alla prostata diffonde sempre più tra i cittadini contro l'inquinamento di ogni genere che ci soffoca sono una prova evidente della nuova considerazione in cui teniamo la nostra salute. Ce ne sono di più venerande. Ma questa è speciale. Cura soltanto i malati di cancro e senza intervenire chirurgicamente, né ricorrere alla cobalto o alla chemioterapia.

Confessa Maria Giulia Crespi, un tempo prestigiosa padrona del Corriere della Sera: "Avevo il cancro, ma la cosa non mi traumatizzava. Nella clinica svizzera, con la medicina steineriana, scopersi che la battaglia per la vita cominciava da un uso più saggio delle risorse della terra".

Guarita, coltiva i campi con le tecniche bio dinamiche che escludono diserbanti e concimi chimici, un'agricoltura pulita che giova ai prodotti e all'ambiente. In altre parole ha capito -talvolta il male è occasione di crescita e di cambiamento -che le energie di vita scorrono sia attraverso il nostro corpo fisico che attraverso la terra, l'acqua, l'atmosfera e che se equilibrio e armonia vengono a mancare alla fine il risultato è sempre tensione e malattia.

Ma torniamo alla nostra clinica intitolata a San Luca che si trova nella Svizzera tedesca, a pochi chilometri da Basilea. Il paese si chiama Dornach-Arlesheim, una manciata di villette e di case tra orti e giardini, silenzio e riservatezza.

Lasciate che vi racconti come ci sono capitata. Avevo letto di una cura "dolce", ed era quella che cercavo, dopo il trauma di un'operazione che lasciava prevedere una pericolosa ricaduta. Chiunque abbia vissuto questa esperienza sa che si è soli e spaventati. Ci si aggrappa a tutto.

Eccomi, dunque, alla Lukas-Klinik. Pulitissima, funzionale. Alberi di mele rosse. Cespugli fioriti. Mi accoglie una giovane dottoressa. Viso senza un filo di trucco, camice immacolato. Si chiama Khaterine Senn. Impediscono la divisione cellulare, stimolano le reazioni di difesa.

Il nostro Iscador è ricavato dalle Vischio per il cancro alla prostata del vischio Il vischio sotto il quale è di buon augurio scambiarsi un bacio perché sia benevolo il nuovo Anno. Il vischio pianta parassita che cresce su un albero utilizzato come se fosse terra. Il vischio, appunto. Preparando il latte del frutto in un certo modo e in certe dosi e iniettandolo alla cellula malata, il cancro -cellula in esuberanza - viene assorbito, si sbriciola, si dissolve.

Un po' quello che l'agopuntore cinese fa disponendo Vischio per il cancro alla prostata suoi aghi sulle linee del corpo umano per armonizzare il flusso di energia tra lo Yin e lo Yang.

Qui si parla dell' esuberanza dell'eterico. L'albero che ne ha di più lo dà ad un'altra pianta, il vischio. Allo stesso modo, l'esuberanza eterica del cancro è assorbita dalle iniezioni di vischio e guarisce. Una spiegazione necessariamente confusa e approssimativa se non si conosce l'antroposofia, la "scienza dello spirito" di questo pensatore austriaco, vissuto all'alba del nostro secolo. Steiner vede nell'uomo non solo il corpo fisico ma anche quello eterico e astrale.

Ma aveva anche paura dei ciarlatani e dei dilettanti. E volle intorno a sé solo medici laureati. E agricoltori esperti per coltivare, Vischio per il cancro alla prostata modo naturale, erbe e fiori da cui distillare, con antichi alambicchi, mescolandoli ai minerali, quei preparati rigorosamente scintifici e regolarmente registrati che oggi sono diffusi dalla Weleda e si possono acquistare in Italia nelle farmacie omeopatiche.

Non solo l'Iscador per il cancro ma medicine per le nevrosi, Vischio per il cancro alla prostata malattie mentali, le depressioni, le insonnie. Insiste la dottoressa Senn: "Per comprendere bene le nostre terapie non basta sottoporsi alla cura. Bisogna cambiare pensieri e comportamenti. Se si continua a ingurgitare alcool, fumare, guardare la televisione, sera dopo sera, perdiamo la capacità di concentrarci, indeboliamo la memoria, diventiamo affaticati, eccitati futilmente".

Calma e serenità sembrano impossibili nella nostra giornata frettolosa. Come fare? Esaminare i momenti Vischio per il cancro alla prostata che dimentichiamo con l'aiuto degli spettacoli televisivi, i romanzi gialli, la sigaretta.

Qui, curiamo i malati non Vischio per il cancro alla prostata con le medicine, ma con la pittura, il disegno, l'euritmia, gli esercizi di respirazione, qualche lavoro manuale, la meditazione. Ed è meglio se i malati vengono alla Lukas-Klinik quando la malattia è al suo inizio o, nei casi recidivi, quando il tumore non è ancora diffuso". Proviamo a cambiare.

Del resto, ci sono tanti esempi di come la combinazione di diversi metodi di cura - una dieta giusta, una vita meno stressata, il controllo del pensiero, un atteggiamento psicologico fiducioso -riesca a guarire anche le malattie più pericolose. Un famoso medico chirurgo, il professor Sauerbruch, soleva consigliare ai suoi pazienti di non tornare mai, dopo essere stati operati di cancro, a dormire nello stesso letto dove si erano ammalati.

E lo sapevano gli sciamani dell'India e i sacerdoti dell'antico Egitto chiamati ad individuare il "punto fisico" sulla terra dove far sorgere una casa o un tempio per garantire forza e protezione. Tutto aiuta. E curarsi con le pilloline vegetali e iniezioni di vischio non è doloroso. Basta tornare ogni sei mesi per un controllo. Rispondono subito. Le cartelle cliniche sono sempre aggiornate.

I malati vengono seguiti anche se lontani. Confusione e ritardi non sono consentiti in Svizzera. Sconcerta semmai una contraddizione. Sappiamo essere la Svizzera un paese di avveduti uomini di affari, di banche di tutto rispetto, rifugio dei ricchi evasori, opulenza e sicurezza.

Volti pagina e trovi la vita monastica, le appassionate dispute teologiche, la severa coscienza di Calvino, lo zelo fanatico di Zuingli e per arrivare ai nostri giorni, la lezione morale di Karl Barth, il viaggio tormentoso nell'inconscio di Karl Gustav Jung e la lucida antroposofia di Rudolf Steiner.

A ben guardare, è sempre la stessa faccia. Sperimenta in prima persona il metodo per quel processo di individuazione che dura tutta la vita fino alla scoperta del Sé. Educatore sensibilissimo detta regole su tutto, trasforma i discepoli in sperimentatori, fonda fabbriche di giocattoli creativi, laboratori per la sua medicina alternativa, un teatro per le sue rappresentazioni, anche un ristorante per una dieta risanatrice.

La Svizzera dell'industria farmaceutica più forte e pericolosa del mondo -Roche, Ciba, Bayer, Lepetit -lascia operare la piccola Vischio per il cancro alla prostata artigianale Weleda perché le regole del gioco sono silenziosamente rispettate, prima di tutto la regola del lavorare bene.

Ed allora non stupisce più che Jung e Steiner, il primo attraverso la psicanalisi e l'altro attraverso l' antroposofia, siano arrivati a concludere che se la malattia è una condizione divisa e incompleta e la salute è armonia, occorre ricreare un nuovo senso della propria realtà psichica, ristabilire comprensione e dialogo tra l'individuo e l'universo, ricomporre il ritmo spezzato.

Le lattiginose palline che ornano il ramo del vischio forniscono dunque una cura che esige ben altro che una scatola di iniezioni per essere davvero efficace. Commenti a questo articolo:. Non intendo smettere Vischio per il cancro alla prostata cura ma vorrei provare le iniezioni di vischio. Vivo in Maryland a due passi da Washington la capitale degli USA, mi potreste in dicare un dottore che pratica le vostre cure qui? Grazie, Simona. Mi occupo di craniosacrale e da 5 anni mi è stata diagnosticata una policitemia.

Volevo sapere se avete avuto esperienze col vischio nella Vischio per il cancro alla prostata di questa malattia visto chi questa pianta toglie gli eccessi pensato potesse agire anche sul sangue. Ti saluto e attendo risposta. Vorrei Vischio per il cancro alla prostata se nel mio caso ha effetto il vischio e con quali medici mettermi in contatto per maggiori chiarimenti.

Attendo una risposta e vi saluto cordialmente. Vista l'impennata del CA ritengo di avere una recidiva da ca. Sono consapevole che la mia situazione non è affatto rosea e vorrei chiedere gentilmente se una terapia antroposofica potrebbe essere idonea, dato che non mi entusiasma l'idea di ricominciare con una chemioterapia. Non conosco questa filosofia ma ne sono incusiosita ed attratta.

Grazie dell'attenzione. Con curiosità ho appreso ieri dalla televisione attraverso le dichiarazionidella giornalista Ex Corriere della sera, dell'effetto benefico del vischio. Steiner vorrei sapere a Milano qual'è e dove si trova il centro dove recarsi per avere maggiori informazioni. La terapia del vischio funziona anche per malattie croniche come il gozzo tiroideo?

Rimango in attesa di risposta. Grazie per una risposta. Potete rimandarla? Ho letto con interesse le domande dei vari pazienti sulla cura del vischio, ma ho letto anche le osservazioni su Meet up di Beppe Grillo, alcune serie critiche. Visto che mia moglie è stata operata per un grave tumore all'utero e diramazioni in alto sino allo stomaco chiedo: Dopo l'operazione, la chemio e la radio 33 sedute? Dove posso vedere tutte le risposte. Grazie, RenaTO. Salve ho una recidiva di Tumore a cellule della granulosa dopo chirurgia e chemio.

Viene illustrato lo scenario terapeutico ufficiale e tutte le cure alternative tra cui il vischio Vischio per il cancro alla prostata la storia di molti ricercatori e medici Vischio per il cancro alla prostata eretici, perseguitati e boicottati solo per aver proposto una soluzione alternativa in contrasto con le lobby delle case farmaceutiche.

Vi consiglio di guardare Grazie Isabella. Sono venuta a conoscenza di Voi tramite internet, sono molto interessata alle cure naturali contro i tumori. Volevo sapere dove effettuano la cura del vischio visto che non riesco a risalire a nessun centro in Italia che la effettua, mi chiedevo se Lei potesse avere Vischio per il cancro alla prostata contatti su dove la praticano. Il caso è Mio padre ha 67 anni, già cinque tumori risolti. Ora il tumore Vischio per il cancro alla prostata ripresenta sotto forma di nodulo infiltrato, presto sarà asportato.

Ci siamo documentati Vischio per il cancro alla prostata sull'azione delle cure naturali, e su come queste possano ridurre le masse o tenere sotto controllo il cancro, visto che il tumore in mio padre si ripresenta periodicamente. Spero in un Vs. La ringrazio anticipatamente per il tempo e l'attenzione dedicatomi e attendo di cuore Vs.