Per trattare o non trattare il cancro alla prostata

Buonasera Dottore - Tumore alla prostata: Una nuova cura

Acquistare zinco prostatilen a Krasnodar

La prostata è una ghiandola e parte del sistema riproduttivo per trattare o non trattare il cancro alla prostata che aiuta la secrezione di liquido alcalino, che costituisce circa il 30 percento del volume per trattare o non trattare il cancro alla prostata sperma, insieme agli spermatozoi e al liquido delle vescicole seminali. Di solito si presenta con sintomi in fasi molto avanzate del tumore, tra cui difficoltà a urinare, sangue nelle urine per trattare o non trattare il cancro alla prostata dolore alla pelvi, alla schiena o durante la minzione.

Lo screening per il cancro alla prostata è un argomento controverso. La Task Force dei servizi preventivi degli Stati Uniti raccomanda di non procedere allo screening. Tipicamente, viene preso un test dell'antigene prostatico specifico PSAche è un test molto sensibile ma non sufficientemente accurato per una diagnosi garantita. Molti casi di cancro alla prostata possono essere gestiti in sicurezza con sorveglianza attiva, con la maggior parte dei pazienti che muoiono di altre cause non correlate al cancro della prostata.

La scelta di ricevere un trattamento per il cancro alla prostata è una scelta che dovrebbe essere discussa in dettaglio con il vostro medico, esaminando tutti i rischi e i benefici per rendere più precise le opzioni disponibili. Tuttavia, due recenti studi pubblicati nel Journal of American Medical Association descrivono in dettaglio gli effetti collaterali a lungo termine di diversi trattamenti per il cancro alla prostata che possono aiutare gli uomini a prendere una decisione più informata sull'argomento.

Entrambi gli studi menzionati hanno seguito uomini che presentavano tumori prostatici allo stadio iniziale trattati con approcci moderni. Questo includeva le più recenti tecniche chirurgiche e radiologiche. Gli uomini che hanno scelto uno di questi metodi per il trattamento del cancro alla prostata riferivano effetti collaterali che a volte persistevano fino a tre anni. Mentre le informazioni dettagliate erano varie, gli uomini che hanno optato per un intervento chirurgico hanno riportato un declino maggiore nella loro funzione sessuale rispetto a uomini che hanno scelto la radiazione o la sorveglianza attiva.

Inoltre erano più inclini a sviluppare incontinenza urinaria. Se è stata implementata anche la terapia ormonale, i sintomi ormonali - come vampate di calore e l'ingrossamento del seno - hanno aumentato il rischio di insorgenza. Entrambe queste opzioni terapeutiche hanno i loro difetti, ma è stato notato che gli uomini trattati con radiazioni sono stati colpiti durante il loro primo anno di trattamento, tuttavia, gli uomini con cancro alla prostata che hanno scelto la sorveglianza attiva al posto delle opzioni di trattamento sopra menzionate hanno avuto sintomi meno a lungo termine.

Gli uomini che hanno una forte storia di cancro alla prostata per trattare o non trattare il cancro alla prostata hanno una vera preoccupazione per il loro benessere dovrebbero cercare il consiglio di un medico esperto nel campo riproduttivo maschile per giungere a una decisione ben informata.

Principale Malattie. Rischio di polmonite batterica nei pazienti affetti da HIV ridotto smettendo di fumare. Il rischio di diabete di tipo 2 aumenta con il disturbo da alimentazione incontrollata, bulimia nervosa. Lascia Il Tuo Commento.