Granchi contro il cancro alla prostata

In quale stadio del tumore alla prostata è più indicata la radioterapia?

Esame del sangue generale per adenoma prostatico

I citrati eliminano calcificazioni arteriose. Gli ascorbati fanno il resto! Davvero queste migliaia di malati di cancro che si rivolgono a Di Bella o ad altre terapie alternative sono tutti pazzi o stupidi?

NdR : Ed in queste statistiche si includono i tumori operati ed eliminati dall'organismo del malato, anche senza chemio terapia susseguente In questo modo, una chemioterapia che abbia distrutto, ad esempio, un tumore al seno, viene inclusa tra i successi se al momento della cessazione della chemioterapia il tumore al seno è stato eliminato, NdR : magari con un atto chirurgico Se ogni dimissione viene considerata un dato positivo, i conti aumentano.

Il normale ed economicamente conveniente modo di pensare della dominante medicina chemiotossica è per compartimenti stagni. Sembra una barzelletta, ma è la Verità! Certo, la gran parte delle persone si fidano ancora delle promesse e statistiche ufficiali NdR : fasulle. In fondo, molti pensano, aumentare anche solo di pochi anni la sopravvivenza di una persona è già qualcosa.

Ma a parte il prezzo di sofferenza che i pazienti della chemioterapia devono pagarenon esiste controprova a tale argomento, dato che non è possibile verificare se il malato di tumore sottoposto a chemioterapia non avesse potuto sopravvivere anche più a lungo senza la chemioterapia.

Di fatto, quando questa valutazione è stata fatta, si è visto che sopravvivono granchi contro il cancro alla prostata a lungo i pazienti che non si sottopongono a chemioterapia né ad alcun altro trattamento.

Hamer probabilmente rappresenta oggi la forma più avanzata di tale approccio. Tuttavia, per decenni si sono avuti significativi successi sulle patologie tumorali anche solo attraverso adeguati interventi fitoterapici. In altre parole, è come se esistesse una soglia al di sotto della quale il tumore permane sempre latente, un rischio che non si concretizza se non appunto superando tale soglia.

Per spiegare la cosa da un altro punto di vista, si dirà che anche i fattori psico-spirituali si manifestano in un modo piuttosto che in un altro quando i canali della loro manifestazione somatica siano alterati in un determinato modo e in misura sufficiente.

Che la psiche svolga un ruolo essenziale nel tumore è chiaramente visibile anche nel fatto che laddove non ci sia volontà o speranza di guarire da parte del paziente, ogni intervento finisce per essere inutile ecco perché la terapia naturale deve comunque associarsi almeno a costanti iniezioni di fiducia al malato, quando non sia possibile aiutare il malato a comprendere i fattori psicologici ed esistenziali che possono averlo condotto al tumore. E non solo, allevia molto significativamente anche gli effetti secondari negativi della chemioterapia.

E' importante far assumere la melatonina coniugata per farla giustamente assimilare. Guarisce in 12 giorni il suo cancro alla prostata con metastasi alle ossa. Ecco la sua cura. Vernon Johnston è un diverso tipo di soggetto sopravvissuto al cancro. Quando i suoi medici nel gli diagnosticarono un cancro alla prostata aggressivo al IV stadio, con metastasi alle ossa, non prese neppure in esame i programmi di trattamento tradizionali provati scientificamente. Rispetto alla chemioterapia e la radioterapia, si dice che la terapia di Cesio produca risultati migliori.

Il Sig. La canna da zucchero color verde acerba viene trattata con fumi di zolfo durante la lavorazione e produce la melassa solforata. Il biossido di zolfo, che agisce come conservante, viene aggiunto durante il processo di estrazione dello zucchero.

La canna da zucchero color giallo ocra maturata in pieno sole che è stata purificata e concentrata, produce la melassa non solforata. Lo zolfo viene utilizzato anche per sbiancare la melassa.

La canna da zucchero impiega circa 12 mesi per maturare, ma in alcune zone Louisiana ne bastano 6, mentre in altre ne occorrono In questo protocollo è stata utilizzata la melassa Brer Rabbit Blackstrap. Negli ingredienti è specificato che granchi contro il cancro alla prostata tratta di: Unsulphured Molasses, cioè melassa non solforata. Potassio Acquistare una buona marca di potassio verificare. Strisce reattive pH Stix. Sono facili da utilizzare vedi istruzioni nel video.

Sono granchi contro il cancro alla prostata precise perché hanno un incremento dello 0,25 tra il pH 5,5 e 7,5 altri misuratori arrivano soltanto allo 0,5. Come effettuare le misurazioni del pH: utilizzare solo cucchiai di plastica. Ma prendendo il potassio, durante la cura con il bicarbonato di sodio, la perdita di energia dovrebbe diminuire.

Si dovrebbe prendere un alto granchi contro il cancro alla prostata di potassio al giorno con questa cura. Con questo dosaggio 2 cucchiai di melassa e 2 di bicarbonato si possono avere sudorazioni notturne.

Questo è previsto. Nota: Bere sempre la soluzione 2 ore prima granchi contro il cancro alla prostata dopo un pasto. Questo livello dovrebbe indurre le cellule tumorali ad andare in letargo.

Qualcosa di brutto sta accadendo al cancro. La sperimentazione va bene — ascolta il tuo corpo, ti dirà quando fare marcia indietro. Il pH basico uccide il Cancro Schema del protocollo - Video illustrativo :. Da un lato, il trattamento tutto naturale sembra aver funzionato bene. Oggi, è vivo per raccontare la sua storia. Se lo facessero, il cancro non sarebbe più un problema.

Granchi contro il cancro alla prostata a quando queste indagini convergono in una soluzione definitiva, dobbiamo essere consapevoli di teorie e credenze parallele. La chemioterapia è una forma aggressiva di trattamento del cancro. Nel caso di Vernon, il suo cancro era già in fase avanzata e anche sedute di chemioterapia continue non avrebbero garantito la cura.

Ovviamente, la soluzione migliore sarebbe quella di localizzare il bicarbonato di sodio nelle zone il più possibilmente vicine al tumore, ergo, iniezione endovenosa di bicarbonato di sodio è la scelta migliore rispetto alla somministrazione per via orale.

Tuttavia, i farmaci orali sono granchi contro il cancro alla prostata meno costosi, e spesso più sicuri e facilmente granchi contro il cancro alla prostata rispetto al suo omologo per via endovenosa.

Tratto da: frasideilibri. Ma occorre ricordare anche che, ogni individuo ha reazioni totalmente diverse da un'altro alla stessa terapia. Ad uno guarisce, all'altro fa poco, ad un'altro non fa nulla! Per cui e' il malato che DEVE provare le varie terapie e vedere se il suo organismo si attiva verso la guarigione o meno.

Il composto derivante dal latte materno mira le cellule tumorali da solo, offrendo un'alternativa ai trattamenti chemio e radioterapia che danneggiano le cellule, sia sane e cancerose nel corpo. Aldo Vieri Ecco, qui di seguito, la sintesi elaborata da Alessandro Ferrini, con l'ausilio e il controllo di Martino Sartori, vero esperto in Biologia, sentito pure, il parere del dottor Andreatti e frutto di anni di lavoro e ricerche sul prezioso lascito scientifico del compianto dottor ALDO VIERI che, grazie alla buona volonta' di pochi, almeno all'inizio, stiamo parlando di almeno 10 anni fa, oggi, viene riscoperto, in molte parti del mondo da ricercatori vari, come recita il testo stesso.

By Alessandro Ferrini F. In cosa consiste la cura elaborata dal dott. Aldo Vieri? Le proporzioni e le modalità di preparazione indicate da Aldo Vieri, rese pubbliche dalsono le seguenti: 10cc di alcool in una boccetta contagocce nuova per evitare contaminazioni ; aggiungere 3 gocce di tintura di colchico; aggiungere 3 gocce di aceto di puro vino.

Quali sono le modalità di somministrazione posologia? Agitare bene e a lungo, prima di ogni utilizzo, poiché la tintura di colchico tende a separarsi dall'alcol e dall'aceto. Ogni giorno, per almeno due mesi, mettere 9 gocce del preparato sulla lingua, attendendo il completo assorbimento da parte della mucosa.

Evitare che il contagocce entri in contatto con agenti di qualsiasi tipo, inclusa lingua, denti, granchi contro il cancro alla prostata buccale in generale, poiché una volta inserita la pipetta nella boccetta i granchi contro il cancro alla prostata contaminano il preparato in modo irrimediabile. Come agisce sul cancro? Il colchico ha effetti antimitotici e conseguentemente antiangiogenetici noti fin dalin altre parole impedisce la replicazione cellulare, provocando la morte delle granchi contro il cancro alla prostata.

La particolare formulazione del dott. Come faccio a reperire il preparato? Quanto costa il preparato di Aldo Vieri? Attualmente il costo indicativo del preparato è di circa euro per una boccetta da cc che garantisce granchi contro il cancro alla prostata trattamento di due mesi. E' possibile utilizzare il preparato a scopo preventivo? Il dott. Vieri suggeriva, a questo fine, di assumere il preparato per circa un mese, una volta all'anno. Vista la tossicità pressoché nulla, grazie alla combinazione del preparato, è possibile anche utilizzarlo più frequentemente.

Ci sono studi, testimonianze e una casistica che comprovino l'efficacia del colchico? Negli ultimi 15 anni, ma soprattutto negli ultimi 6, la colchicina è tornata al centro del panorama accademico internazionale ed è molto studiata in diversi atenei universitari.

Uno dei ricercatori che stanno approfondendo ampiamente la questione è il prof. Laurence Patterson che ha coniato il nomignolo "Smart Bomb" dopo aver osservato la selettività della colchicina, opportunamente veicolata, nell'attaccare le cellule mutate granchi contro il cancro alla prostata cancro lasciando inalterate quelle sane.

Il colchico è tossico? Il granchi contro il cancro alla prostata colpisce solo le cellule tumorali? TUTTAVIA la formulazione di Vieri, grazie all'azione combinata delle sue componenti, rende totalmente innocua la colchicina per le cellule sane di chi la assume, conservandone gli effetti letali per le cellule malate.

Inoltre la quantità giornaliera assunta è molto granchi contro il cancro alla prostata da quella considerata pericolosa per la salute circa 0, ml di tintura di colchico che contiene, oltre alla colchicina, altri fitocomponenti della pianta.

Non esistono controindicazioni particolari in merito a questo. Suggeriamo di valutare eventuali interazioni assieme al medico curante, opportunamente informato sul preparato di Aldo Vieri. E' necessario sottolineare, tuttavia, che alcuni trattamenti utilizzati attualmente per la cura del cancro possono ridurre la risposta dell'organismo all'azione del preparato chemio, radioterapia. Ad oggi non esistono controindicazioni particolari note, fatte salve intolleranze o allergie alle sue componenti.

Come mai i media non ne parlano? Il metodo Vieri è stato dimenticato, nonostante i grandi risultati degli anni '60 e '70, dopo essere stato "cassato" dal sistema sanitario, al pari del metodo Luigi Di Bella il quale, tuttavia, grazie alla tenacia del figlio, è tornato in auge smontando progressivamente i granchi contro il cancro alla prostata della fallace sperimentazione ufficiale a suon di articoli scientifici. Lo stesso sta avvenendo anche per il metodo Vieri, grazie a ricercatori che in tutto il mondo stanno riscoprendo l'efficacia della colchicina come potentissimo antitumorale, senza tuttavia menzionare il primo ideatore di questa efficacissima cura.

Il gruppo nasce proprio per ridare lustro a questa grande personalità scientifica. Ci sono tipologie di tumori su cui è stata osservata una maggior efficacia? Su quali si è osservata una minor efficacia? Non si è osservata nessuna differenza di efficacia sulla tipologia di tumore. In una delle sue pubblicazioni, il dott. Come mai l'erboristeria Andreatti ha modificato le granchi contro il cancro alla prostata di colchico ed acido acetico nel preparato di Vieri?